Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

 

le nostre ricette biologiche

Pane casalingo di farro

ricetta-02Ingredienti (ricetta per 4 persone) :
200 g di farina grano tenero “Il Cerreto” (Tipo 1),
400 g di farina di farro macinata a pietra “Il Cerreto“,
200 g di pasta madre*, 300 g di acqua, 10 g di sale,
(ingrediente facoltativo 150 g di chicchi di farro “Il Cerreto” precedentemente ammollato una notte e cotto in acqua circa un’ora).

Impastate tutti gli ingredienti e lasciate riposare mezz’ora.
Impastate di nuovo energicamente e se l’impasto risultasse troppo bagnato aggiungete un po’ di farina.
Lasciate riposare ancora per un’ora.
Impastate di nuovo e formate una pagnotta della forma che preferite. Fate lievitare ancora circa 50 minuti e cuocete in forno a 210 °C per 30 minuti.

*eventualmente sostituire la pasta madre con 25 g di lievito di birra.Preparazione del lievito naturale o pasta madre :

Mescolare il succo di 5 mele biologiche frullate con 400 g di farine integrale di segale per avere un impasto piuttosto molle.
Mettere il tutto in un recipiente, ricoprire con un panno umido e fare fermentare a temperatura ambiente (22 °C) per 5 giorni, mescolando ogni giorno. Trascorso questo tempo il lievito è pronto.
Per rinnovare la pasta madre o per mantenerla dopo l’utilizzo conservatene metà, aggiungete farina e acqua (non mettete sale), coprite con un panno umido, conservatela a temperatura ambiente (22°C) fino al giorno dopo. Così facendo si ha una nuova pasta madre pronta da usare.

titoletto

Torta di ceci

ricetta-03Ingredienti (ricetta per 4 persone) :
farina di ceci macinata a pietra “Il Cerreto” 300 g,
olio d’oliva extavergine circa 60 g,
sale e pepe.

Stemperate lentamente la farina di ceci in un litro di acqua fredda. Mescolate bene a lungo (il composto dovrà risultare molto liquido e senza grumi). Aggiungete l’’olio e un cucchiaino di sale; rimestate bene e lasciate riposare come minimo mezz’ora.

Ungete una teglia (molto larga e preriscaldata) con poco olio e versateci il composto fino a raggiungere uno spessore di circa 1 cm.

Cuocetela in forno caldissimo (regolato al massimo) finché non si sarà formata una crosticina dorata.

Gustatela calda con una spruzzatina di pepe.

titoletto

Pasta e Lenticchie alla napoletana

ricetta-04Ingredienti (ricetta per 4 persone) :
un gambo di sedano, una carota,
una cipolla, uno spicchio d’aglio, due peperoncini,
tre cucchiai di olio extravergine d’oliva,
una tazza di pomodori pelati o pomodori freschi senza pelle,
una foglia d’alloro ,
200 g di lenticchie verdi “ Il Cerreto” ,
120 g di spaghetti di semolato di grano duro “Il Cerreto” spezzettati,
un pizzico di sale.

Preparare un trito di sedano carota e cipolla e rosolarlo con l’olio l’aglio e i piccoli peperoncini. Aggiungere i pomodori (pelati o freschi) frullati l’alloro e cuocere tutto insieme per 10 minuti .

In un’altra pentola mettere a bollire le lenticchie con due litri di acqua e farle cuocere circa due ore. Aggiungere alle lenticchie anche il soffritto preparato precedentemente e salare secondo il gusto personale.

A fine cottura delle lenticchie aggiungere la pasta spezzettata e poi lasciare rapprendere la minestra per alcuni minuti. Aggiungere quando è servita olio crudo e prezzemolo tritato ed eventualmente qualche crostino di pane abbrustolito.

titoletto

Spaghetti di Grano Antico & zucchine al cartoccio

ricetta-07Ingredienti (ricetta per 4 persone) :
400 g. di spaghetti di Grano Antico “Il Cerreto”,
350 g. di zucchine,
40 g. di capperi sotto sale,
2 spicchi di aglio, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Pulite le zucchine, lavatele e affettatele sottilmente a rondelle. Mettete in una padella un po’ di olio e l’aglio schiacciato e lasciate insaporire per un paio di minuti, facendo attenzione che l’aglio non si bruci, quindi eliminatelo, unite le zucchine e cuocete a fiamma piuttosto vivace per 5 minuti. Poi abbassate la fiamma, proseguite la cottura per circa 15 minuti e al termine aggiungete i capperi sciacquati, un pizzico di pepe e pochissimo sale.

Cuocete nel frattempo gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e poi versateli nella padella del condimento mescolando bene. Disponete la pasta condita su un foglio di carta di alluminio facendo in modo che la superficie rimanga guarnita con alcune rondelle di zucchina (a piacere potete preparare un unico grande cartoccio o più cartocci monoporzione). Chiudete bene i bordi a mo’ di cordoncino lasciando abbastanza gioco tra il cibo e la carta, quindi passate in forno caldo a 180°C per 5-10 minuti. Servite portando in tavola il cartoccio aperto su un piatto da portata.

titoletto

Patè di Lenticchie Rosse decorticate

ricetta-05Ingredienti (ricetta per 4 persone) :
200 g di lenticchie rosse “Il Cerreto”,
acqua, 1 carota, 1 gambo di sedano,
1 cipolla, 2 spicchi d’aglio,
1 cucchiaio di prezzemolo tritato,
4 cucchiai di olio,
4 cm di alga kombu.

Lessare le lenticchie con gli odori e l’alga, per circa un’ora.
Passare il tutto al passaverdura e aggiungere alla purea l’aglio tritato, il prezzemolo e l’olio.
Lasciare riposare qualche ora così i sapori si amalgamo.
Servire tiepida come purea di verdure, oppure spalmare su crostini di pane.

titoletto

Polpette di Ceci (Falafel)

ricetta-06Ingredienti (ricetta per 4 persone) :
200 g di ceci “Il Cerreto”ammollati per 24 ore e lessati, oppure
200 g di ceci in vasetto“Il Cerreto” già lessati al naturale
1 fetta di pane raffermo privata della crosta,
1 cipolla tritata molto finemente,
1 spicchio di aglio tritato finemente (facoltativo),
½ cucchiaino di coriandolo macinato,
1 cucchiaino di semi di cumino,
2-3 cucchiai di prezzemolo tritato,
2-3 cucchiai di farina (preferibilmente integrale),
olio extravergine d’oliva q.b., sale q.b.

Scolate i ceci precedentemente lessati. Passateli al tritatutto elettrico in modo da ottenere una purea omogenea. Trasferitela in una terrina. Unite il pane ben ammorbidito nell’acqua e ridotto in poltiglia, il prezzemolo, la cipolla e l’aglio (se lo gradite), il coriandolo, il cumino, un pizzico di sale e farina quanto basta per rendere il composto compatto. Amalgamate il tutto. Bagnatevi le mani e formate una serie di polpette leggermente schiacciate e piuttosto piccole.
    
Adagiatele in una padella antiaderente (o 2, per ridurre i tempi) unita con poco olio e già calda, coprite e fate cuocere a fiamma bassa per 15 minuti circa. Quando sono dorate giratele e proseguite la cottura, sempre con il coperchio, per altri 10 -15 minuti. Conservatele al caldo fino al momento di servire.
Variante : le polpette possono essere fritte e, per essere più gradite ai bambini, sostituire le spezie con rosmarino.